Regione Veneto

Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Comunicazioni alla cittadinanza

- Nuove modalità di trasmissione degli atti in seguito a nuova procedura attivata con protocollo informatico. 

Si portano a conoscenza i Tecnici operanti nel territorio del Comune di Eraclea e i privati cittadini, che dal giorno MARTEDì 01.02.2011, il Comune si doterà di un nuovo strumento informatico interno, per adeguarsi alla vigente normativa.

Tale strumento sarà il protocollo informatico.

La novità non incide in alcun modo sull'attività di voi tecnici professionisti e dei privati, se non quella di adeguarsi a una richiesta esplicitamente effettuata dalla Responsabile dell'Area Servizi al Cittadino, Dott. Barosco, per la presentazione degli atti.

In considerazione del fatto che con l'informatizzazione del protocollo in entrata, tutti gli atti verranno debitamente scannerizzati, la richiesta è quella di  " evitare eccessive e complicate rilegature degli atti presentati, in quanto c'è il rischio cha al momento di togliere i vari elementi (nastri adesivi, spirali, etc..)per permettere la scanzione degli atti, i documenti vengano deteriorati. Si chiede pertanto che gli atti vengano presentati con un semplice punto di cucitrice in alto a sinistra ."

Per qualsiasi dubbio in merito alla presentazione di atti particolarmente voluminosi, per i quali un semplice punto non bastasse, si prega di prendere contatti con la Dott. Barosco (nr tel 0421/234290 - email : commercio@comune.eraclea.ve.it) per chiedere eventuali soluzioni alternative.

Il Responsabile Area Politiche del Territorio - Ced Arch. Casagrande Alessandro.

- Trasloco archivio comunale delle pratiche edilizie antecedenti l'anno 2004 - 02.10.2009

Si comunica alla cittadinanza che in questi giorni si sta effettuando il trasloco dell'intero archivio pratiche edilizie presso Cà Manetti in vista della ristrutturazione dell'edificio comunale, percui non sarà possibile procedere con le richieste di accesso agli atti delle istanze antecedenti l'anno 2004. A partire dal LUNEDì 19 OTTOBRE 2009, si riprenderà la normale attività dell'accesso agli atti amministrativi, presso la sede di CA' MANETTI . A seguire si comunicheranno le modalità, le giornate e gli orari in cui sarà possibile la visione e l'estrarre copia della documentazione richiesta.

Ci scusiamo per il disagio arrecato.

Il Responsabile Area Politiche del Territorio - Ced Arch. Casagrande Alessandro.

- Trasloco archivio comunale delle pratiche edilizie antecedenti l'anno 2004 - MODALITA' PER L'ACCESSO AGLI ATTI - 15.10.2009

A seguito della nostra precedente comunicazione del 02.10.2009 con la quale si comunicava il trasloco dell’archivio delle pratiche edilizie e si sospendeva sino al 19.10.2009 l’attività amministrativa che acconsente l’accesso agli atti amministrativi, con la presente  si porta a conoscenza i tecnici operanti nel territorio della Città di Eraclea che si darà inizio a una diversa procedura per consentire l’accesso agli atti richiesti. Tale procedura rimarrà in vigore sino a che non verranno conclusi i lavori di ristrutturazione del palazzo comunale. La procedura primaria, dal punto di vista amministrativo, ai sensi della normativa vigente in materia, L. 241/1990 e ss.mm.ii., rimane invariata quindi :

- l’accesso viene assentito, dopo aver valutato la completezza dei dati riportati sull’apposito stampato comunale (titolarità del richiedente, i dati personali dichiarati, la documentazione richiesta, il riferimento della pratica edilizia, la motivazione …) e ne verrà data apposita comunicazione per iscritto;

- l’accesso viene sospeso per mancanza di dati e ne viene data comunicazione in merito. Al momento del ricevimento della nota, considerando la particolare situazione in essere, si richiede che vengano presi immediati contatti telefonici con l’Ufficio, così da completare i dati necessari all’accoglimento dell’istanza;

- qualora l’accesso prevedesse il coinvolgimento di contro interessati, si avvieranno le procedure trasmettendo le note del caso. Alla conclusione delle verifiche di competenza, per dare comunicazione dell’accoglimento dell’istanza, si utilizzerà il recapito telefonico dichiarato dall’interessato all’accesso nello stampato.

Importante per la nuova procedura, indipendentemente dal caso di accoglimento, sospensione o differimento dell’accesso, sarà l’indicazione di un recapito telefonico del richiedente e/o del delegato per il ritiro della documentazione richiesta. Questo consentirà al personale dell’Ufficio Edilizia Privata, che seguirà l’istanza presentata, di mettersi in contatto e fissare direttamente il giorno in cui poter prendere visione e/o estrarre copia della documentazione richiesta.

Le giornate in cui verranno programmati gli appuntamenti per effettuare l’accesso agli atti saranno le seguenti :

MARTEDì dalle ore 8.30 alle ore 11.00 (in tale giornata verranno evase massimo 7 richieste);

GIOVEDì dalle ore 16.00 alle ore 17.00, (in tale giornata verranno evase massimo 3 richieste);  

presso la sede di Cà Manetti, dove è stato trasferito l’archivio delle pratiche edilizie.  

Per quanto sopra, non si ritiene più possibile consentire l’accesso immediato alla documentazione, salvo casi estremamente urgenti. In tale circostanza gli interessati con titolarità dovranno recarsi inevitabilmente allo sportello dell’edilizia privata, compilare il modello in tutte le sue parti, controllare, utilizzando gli appositi registri cartacei, che le pratiche richieste siano di facile reperibilità, acquisire la firma del Responsabile dell’Area il quale autorizzerà l’accesso e recarsi alla sede di Cà Manetti.  

Il personale dell’Ufficio che seguirà le procedure della visione degli atti, si alternerà di volta in volta, consentendo in tal modo ai tecnici che si presentassero allo sportello nelle giornata e nell’orario di apertura al pubblico, di poter trovare almeno due volte su tre il tecnico istruttore referente delle pratiche edilizie su cui necessita informazioni.

Da ultimo si comunica che per qualsiasi successiva modifica della predetta procedura, per causa di forma maggiore, verrà tempestivamente comunicata a mezzo di ogni strumento a nostra disposizione ( e-mail, telefono, internet).

Ulteriori modifiche e possibili slittamenti dell'applicazione delle modalità sopra descritte, verranno comunicate per tempo.

Sapendo di averVi fatto cosa gradita, rimanendo a disposizione per eventuali chiarimenti in merito, si porgono distinti saluti.

Il Responsabile Area Politiche del Territorio - Ced Arch. Casagrande Alessandro.

Data ultima modifica: 12 Dec 2016
torna all'inizio del contenuto