Regione Veneto

Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Restituzione veicoli sequestrati

Descrizione del Servizio

Il dissequestro e la restituzione del veicolo sequestrato per omissione degli adempimenti inerenti l’obbligo della assicurazione, è previsto quando l'utente provi di aver effettuato il pagamento della sanzione in misura ridotta ed abbia corrisposto il premio di assicurazione per almeno sei mesi.
A disporre il dissequestro e la restituzione del veicolo è l'organo di polizia che ha accertato la violazione, dandone comunicazione al Prefetto.
Per ottenere il dissequestro del veicolo, l'interessato dovrà:

  •  presentarsi presso l’Ufficio di Polizia con la polizza d'assicurazione completa (contratto, certificato e contrassegno) che comprovi la copertura assicurativa per almeno sei mesi;
  • effettuare il pagamento della sanzione amministrativa pecuniaria;
  • garantire il pagamento delle spese di prelievo, trasporto e custodia del veicolo, ovviamente nel solo caso in cui sia stato attivato il servizio per il ricovero del veicolo presso una carrozzeria autorizzata.

Come si Utilizza

Caso in cui l'assicurazione sia resa operante entro 30 giorni dalla scadenza.
Nel caso in cui l'assicurazione sia resa operante nei termini di cui all'art. 193, comma 3, primo periodo, C.d.S. l'interessato potrà ottenere la riduzione della sanzione ad 1/4 del minimo edittale, esibendo la seguente documentazione:

  • polizza d'assicurazione completa (contratto, certificato e contrassegno) che comprovi la copertura assicurativa per almeno sei mesi;
  • dichiarazione su carta intestata dell'assicurazione che attesti la data e l'ora di effettiva decorrenza della copertura assicurativa.

Dopo aver effettuato il pagamento della sanzione indicata, l’interessato  potrà ottenere il dissequestro del veicolo.

Caso in cui si provveda alla demolizione del veicolo
E’ prevista la riduzione ad un quarto della sanzione pecuniaria anche nel caso in cui l'avente diritto, entro 30 giorni dalla data di contestazione della violazione e previa autorizzazione dell'organo accertatore, esprima la volontà e provveda alla demolizione ed alle altre formalità di radiazione del veicolo.
Pertanto, previo versamento di una cauzione pari all'importo indicato nel verbale di contestazione, sarà data all'avente diritto la disponibilità del veicolo e dei relativi documenti, ai soli fini dell'espletamento delle pratiche di demolizione e radiazione. Certificata a norma di legge la demolizione, l'avente diritto otterrà la restituzione della cauzione versata, decurtata di un quarto, che sarà trattenuto a titolo di sanzione amministrativa pecuniaria. L'avente diritto che intenda avvalersi di questa facoltà, entro il termine di 30 giorni dalla data di contestazione della violazione, dovrà recarsi presso l'Ufficio procedente per:

  • presentare istanza di autorizzazione alla demolizione e radiazione del veicolo, avendo cura di indicare il nominativo del Centro di demolizione autorizzato presso cui verrà conferito il veicolo (Modello Istanza Demolizione);
  • versare una cauzione pari all'importo indicato nel verbale di contestazione, di cui sarà rilasciata una ricevuta.

Ufficio di competenza

Modulistica

 

Data ultima modifica: 15 Dec 2016
Approfondimenti
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto